SANI.IN.VENETO

SANI.IN.VENETO è il Fondo di assistenza sanitaria integrativa regionale per i lavoratori delle imprese artigiane del Veneto, costituito da Confartigianato Imprese, Cna, Casartigiani, CGIL, CISL e UIL del Veneto, sulla base del verbale d'intesa del 12 giugno 2013. Il suo unico scopo è mettere a disposizione dei lavoratori dipendenti delle aziende aderenti al Fondo trattamenti e prestazioni socio-sanitarie integrative e complementari al Servizio Sanitario Nazionale Nel Settore Edile l’adesione a SANI.IN.VENETO è stata formalizzata nel protocollo d’intesa sottoscritto dalle parti sociali il 9 aprile 2014, come parte integrante del CCRL sottoscritto il 9 aprile 2014; le prestazioni sono completamente gratuite per i lavoratori dipendenti Il Fondo non ha scopo di lucro e fornisce trattamenti e prestazioni socio-sanitarie selezionate dal Fondo. Le prestazioni indennizzabili rientrano nelle seguenti categorie:

  • interventi chirurgici
  • area diagnostica
  • visite specialistiche
  • area fisioterapia
  • area odontoiatria
  • area lenti
  • area non autosufficienza
  • protesi

Il catalogo completo delle prestazioni garantite dal Fondo può essere visualizzato accedendo al link www.saninveneto.it; ulteriori informazioni possono essere richieste agli sportelli provinciali presenti nelle sedi delle Associazioni datoriali e delle Organizzazioni sindacali.


SANI IN FAMIGLIA: in aggiunta alle prestazioni garantite ai lavoratori dipendenti, dal mese di Aprile 2017 SANI.IN.VENETO ha attivato le nuove tutele destinate ai familiari dei lavoratori iscritti, sulla base di un versamento volontario. Il Fondo mira nel concreto a tutelare i familiari conviventi che non sono già compresi nella copertura del lavoratore principale (coniuge a carico e figli fino a 2 anni), vale a dire:

  • coniugi non fiscalmente a carico;
  • conviventi more uxorio;
  • figli di età superiore ai 2 anni: minorenni, minori affidati, maggiorenni fiscalmente a carico fino ai 30 anni, figli senza limite di età con invalidità pari o superiore al 66%.

Condizioni e modalità di iscrizione possono essere visionate accedendo al sito www.saninveneto.it


SANI IN AZIENDA: oltre a quanto sopra indicato, è importante segnalare che dal 27 giugno 2017 è possibile attivare con Sani.In.Veneto, su base volontaria, le nuove tutele per gli imprenditori, che riguardano i seguenti soggetti, tutelabili fino ai 67 anni di età:

  • Titolari di impresa artigiana (con o senza dipendenti), soci e collaboratori;
  • Titolari di impresa non artigiana con dipendenti;
  • Titolari di impresa non artigiana con soci o collaboratori o collaboratori a progetto;
  • Collaboratori a progetto.

Al pari di quanto previsto per i lavoratori dipendenti, dal 27 giugno 2017 anche per gli imprenditori è possibile attivare le tutele per i familiari conviventi degli stessi sulla base di un versamento volontario. In particolare sono interessati:

  • Coniugi fiscalmente a carico e non fiscalmente a carico
  • Conviventi more uxorio
  • Figli:
    • Minorenni,
    • Minori affidati;
    • Figli maggiorenni fiscalmente a carico fino ai 30 anni;
    • Figli senza limiti di età con invalidità pari o superiore al 66%.

Condizioni e modalità di iscrizione possono essere visionate accedendo al sito www.saninveneto.it